Copertura con trave boomerang in c.a. P=28%

Struttura similare alla capriata a doppia pendenza tradizionale, unica sostanziale diversità è il cambio della pendenza di falda, che dal 10% passa al 28%. Le dimensioni della capriata variano in funzione della luce e dei carichi compreso il sovrastante solaio che può essere con tegolo cosidetto a "doppio T" oppure con solaio ad estradosso piano alveolare. Il manto di copertura potrà essere realizzato con vari tipi di prodotti:

• tegole di qualsiasi tipo, cotto, cemento, etc.;

• lastre di fibrocemento;

• pannelli coibentati "Sandwich" con diversi spessori di isolamento a seconda delle necessità.

La struttura è dotata di inserti per l'installazione dei sistemi di protezione contro la caduta dall'alto tipo linee vita. L'illuminazione dall'alto può essere realizzata adottando il sistema di distanziare di circa ml. 1 i tegoli di copertura cosidetti a "doppio T" gli uni dagli altri, questi spazi dovranno essere coperti con lastre in policarbonato anzichè con manto di copertura tradizionale. Inoltre occorre anche provvedere all'inserimento ed installazione di rete anticaduta. Questo particolare tipo di capriata viene prodotto solo con il sistema di armatura lenta. La raccolta delle acque viene garantita dalla lattoneria che può essere all'esterno della struttura o idoneamente alloggiata all'interno dell'elemento prefabbricato ad "U" appositamente realizzato, si veda particolare costruttivo.

Il limite di questa struttura è che non si possono raggiungere grandi luci, il limite massimo  è ml. 20.


File allegati:

Coperture Boomerang: scheda tecnica